Trionfa all’Excelsior l’alta moda sontuosa e moderna della Maison Bertoletti 1882

Valeria Mangani, foto stampa

Straordinario successo di pubblico e critica per la sfilata della maison Bertoletti 1882 che ieri sera, in uno splendido salone dell’Hotel Westin Excelsior, magnificamente allestito, ha stupito davvero tutti per inventiva e originalità. Durante la serata “Heart & Fashion” organizzata da Simona Travaglini a favore della Fondazione ASRALES Onlus, la maison Bertoletti 1882 ha proposto un defilè decisamente fuori dagli schemi, moderno e avantgarde. Se la pelliccia è un grande classico del guardaroba di ogni donna, più young e disimpegnato può essere il modo di indossarla e interpretarla a seconda del mood del momento. Perché come diceva Calvino “un classico è qualcosa che non ha ancora finito di dire quello che aveva da dire” e così è la pelliccia che, infatti, torna in auge, sia in passerella, che tra le ospiti presenti che in molte hanno sfoggiato capi pregiatissimi, anche multicolor.
Accompagnata da una madrina d’eccezione, il VicePresidente di AltaRoma, Valeria Mangani, che per una sera ha voluto rendere il suo personale omaggio a uno dei Negozi storici d’Eccellenza della Città di Roma, come recentemente decretato dal Sindaco Gianni Alemanno, la maison Bertoletti 1882 ha mandato in passerella dieci capi haute couture, tutti pezzi unici realizzati artigianalmente e interpretati dalle modelle in una originale chiave techno.
Con i volti coperti da una veletta bianca con su scritte frasi iconiche e con ai piedi le geniali creazioni del giovane Damiano Marini, che così tanto sono piaciute alle signore in sala per l’allure glam-chic, la sfilata di Bertoletti è stata un inno, e insieme un invito, alla capacità del made in Italy di rinnovarsi e rimanere sempre al passo con i tempi. Come diceva Chanel “La moda passa, lo stile resta” e Bertoletti 1882 questa sera l’ha ampiamente dimostrato proponendo, tra volpi, visoni, cincillà e zibellini un design eclettico e sontuoso con nuove silhouette figlie di una modellistica che ama sperimentare e creare il Bello e il Nuovo ogni giorno. Senza nessuna nostalgia vintage perché Bertoletti 1882 è il futuro dell’alta pellicceria italiana. Come dimostra anche l’originale chiusura della sfilata con romantico bacio tra i coniugi Bertoletti in passerella a godersi i meritati applausi del pubblico insieme alla loro piccola Maria Giulia.
Il futuro è adesso. Ed è assolutamente Made in Italy.