Lo splendore degli arazzi di Cosimo al Salone dei Corazzieri

Roma. Bisogna sbrigarsi per il Salone dei Corazzieri: solo fino al 12 Aprile sarà possibile ammirare gli arazzi ideati da Pontormo e Bronzino per Cosimo I° de’ Medici. Divisi nel 1882 dai Savoia tra Firenze e il Palazzo del Quirinale, finalmente tornano almeno in mostra riuniti insieme, proseguendo nelle date a Milano e Firenze. L’esposizione, che conta venti opere, è curata da Louis Godart, il consigliere per la Presidenza scelto dall’allora Presidente Ciampi.

Commissionati tra il 1545 e il 1553 dal signore di Firenze, vennero realizzati dai maestri arazzieri Jan Rost e Nicolas Karcher. La narrazione è relativa a Giuseppe Ebreo nella Genesi, caratterizzata da eccezionale capacità espressiva. Una bellezza per la quale si ringrazia la Presidenza della Repubblica nelle figure del Presidente Emerito Napolitano e di quello attuale Mattarella, che hanno promosso e proseguito il percorso di valorizzazione del nostro patrimonio artistico.