Natalia Rinaldi: ad AltaRoma la donna che veste l’uomo

Roma. All’Hotel St. Regis la stilista Natalia Rinaldi ha presentato alla stampa e al pubblico la collezione NAT autunno- inverno 2013/14, la sua linea uomo interamente made in Italy.

Una collezione che rappresenta il momento di sintesi tra innovazione, eleganza e comfort, che si distingue per la minuziosa scelta dei tessuti naturali, resi originali da accostamenti inediti.

Sono gli  anni ’40 ad ispirare la stilista. 15 Outfit dalla linea destrutturata, curati fin nel dettaglio. Nella tavolozza dei colori prevalgono il nero e il verde militare, cui si aggiunge un particolare tono di bianco per le lane infeltrite. Cappotti avvolgenti in lana cotta, anche reversibili, richiamano lo stile militare dell’epoca, le cappe impermeabili sono doppiate in velluto, lane e cotoni croccanti disegnano i pantaloni, quelle infeltrite e morbide la maglieria.

Tra gli applausi del pubblico, la stilista ha ricevuto il riconoscimento del World of Fashion dalle mani di Beppe Convertini, vestito NAT, e Sara Maestri.

Dopo la sfilata la stilista ha accolto amici e giornalisti nel suo UPDATE UOMO in via Leonina 87, nel cuore di Rione Monti.

Natalia Rinaldi, foto di Simone Panetta

Natalia Rinaldi, foto di Simone Panetta

Il momento della premiazione, foto di Simone Panetta

Il momento della premiazione, foto di Simone Panetta

La collezione, foto di Simone Panetta

La collezione, foto di Simone Panetta

La collezione, foto di Simone Panetta

La collezione, foto di Simone Panetta