Sleepless, il solito essere americano Feb03

Tags

Related Posts

Share This

Sleepless, il solito essere americano

Jamie Foxx, foto stampa

Jamie Foxx, foto stampa

Sleepless il giustiziere o Nuit Blanche?

Se ci aspettiamo vedendo questo film di vedere delle novità occorre precisare anzitutto che è un remake del film Nuit Blanche. Già se si analizzano le ambientazioni, scopriamo che un locale notturno/ discoteca francese non può essere un casinò a Las Vegas. Sostanzialmente il fatto che essere un remake debba necessariamente essere pregiudizievole.

Gli elementi della trama sono un poliziotto  (Jamie Foxx) dalla vita personale a pezzi: marito, padre assente, che risulta essere un corrotto doppiogiochista, scoperto dai colleghi mentre ruba un grossa partita di droga al più grande trafficante, che per farsi restituire la droga sequestra il figlio del poliziotto che a sua volta lo vuole liberare e via discorrendo.

Inseguimenti, sparatorie; ladri che inseguono i poliziotti, poliziotti che inseguono altri poliziotti che corrono dietro ai ladri. Carambole, incidenti, macchine che saltano in aria, di tutto, thriller, azione, effetti a profusione.

Ma nulla di nuovo che convinca, stuzzichi, emozioni. Un film, questo diretto da Baram Bo Odar, che non sembra voler avere delle pretese e scorre, unica cosa, e non pensi di aver totalmente buttato via 90 minuti.