Tags

Related Posts

Share This

Pink Subaru

Esce venerdì 2 settembre nelle sale italiane, Pink Subaru, opera prima del regista giapponese Kazuya Ogawa, con protagonista l’attore e sceneggiatore arabo-israeliano Akram Telawe. Distribuito da Iris Film, Pink Subaru è stato definito dalla stampa una “commedia etnica” e  racconta la storia di Elzober (Akram Telawe) – cuoco in un sushi bar di Tel Aviv – il cui sogno di possedere un’auto si realizza con l’acquisto di una Subaru Legacy, grazie al denaro risparmiato con tanti sacrifici in vent’anni. Ma la notte stessa dell’acquisto, la Subaru nera metallizzata viene rubata ed Elzober, aiutato da tutti gli abitanti del villaggio, si mette alla sua ricerca tra sfasciacarrozze, matrimoni in bilico, maghe che leggono i fondi di caffè, banchetti sontuosi e agnelli poco collaborativi.

Il film, girato in Israele e Palestina, co-produzione italo-giapponese (Compact e Revolution) sarà presentato al pubblico alla presenza del regista Kazuya Ogawa e del produttore Mario Miyakawa a Torino presso il Cinema Lux (Galleria San Federico, 33) venerdì 2 settembre allo spettacolo delle ore 20.30. Pink Subaru, che sarà anche presentato in concorso alla prossima edizione del Salento International Film Festival, viene proiettato in lingua originale (durata 96’) – arabo, ebraico e giapponese – con i sottotitoli: una scelta distributiva che vuole sottolineare la multiculturalità della pellicola.

Una scena del film, foto stampa