Tags

Related Posts

Share This

FiuggiFamilyFestival, Fabrizio Martini: conquista il cuore antico ed autentico della città

Fiuggi, 15 giugno 2011 – “Il Fiuggi Family Festival conquista il cuore antico ed autentico della città”. Al Sindaco della cittadina termale, Fabrizio Martini, piace motivare così le ragioni della nuova location prevista per la quarta edizione della kermesse cinematografica interamente dedicata alle famiglie che si terrà nel centro storico della città dal 28 al 31 luglio. Il Festival viene infatti inteso dall’Amministrazione come “la consacrazione” dell’identità di Fiuggi, una città che “ha costruito le sue fortune prevalentemente sullo splendido rapporto con le famiglie ospiti”. Una delle giunte comunali più giovani in Italia, che tuttavia è pronta a riproporre “valori antichi e sempre attuali, con l’energia dei giovani” nella speranza di “un futuro di maggiori certezze e minori conflitti”.

“Il Family Festival è ormai una tradizione – aggiunge il primo cittadino – consolidata in pochi anni dai felici riscontri degli stessi ospiti e dei cittadini. L’ambientazione nel Centro Storico rappresenta simbolicamente la conquista del cuore più antico ed autentico della Città”.

Martini ha sempre creduto molto in questo evento, anche ma forse soprattutto come esclusiva ed originale vacanza-evento: “In oltre cento anni, Fiuggi ha costruito le sue fortune prevalentemente sullo splendido rapporto con le famiglie ospiti per le cure termali o anche solo per un periodo di villeggiatura. Quindi, il Fiuggi Family Festival rappresenta una vera e propria consacrazione di questa identità, che l’Amministrazione vuole assolutamente rafforzare”.

Cinema, famiglia, comunità: in che modo queste parole possono essere correlate? E che importanza hanno i valori umani nella crescita sana di una popolazione cittadina? Il Sindaco non ha dubbi: “La famiglia è il nucleo fondante di una comunità ed il Cinema può contribuire a plasmare entrambe, stimolando processi culturali positivi, oggi quanto mai preziosi per contrastare l’inaridimento valoriale causato dall’impoverimento economico e dal relativismo etico”. Quindi, anche un festival cinematografico può essere utile in questo senso? “Assolutamente si – sottolinea Martini – Sono convinto che possa rappresentare un sano momento di riflessione e di confronto per tutti, in una condizione ideale di tranquillità e benessere, immersi nella natura e depurati dalla nostra acqua: un modo per capitalizzare al massimo questa piacevole esperienza umana”.

In un periodo di stasi politico-culturale della nazione la città di Fiuggi, in netta controtendenza, accoglie un festival indirizzato alle famiglie e vanta una delle giunte comunali più giovani in Italia. Un tentativo di reagire alla crisi? “E’ forma e contenut insieme: valori antichi e sempre attuali – chiosa il Sindaco – riproposti dall’energia dei giovani come grimaldello per un futuro di maggiori certezze e minori conflitti”.