Tiziano alle Scuderie del Quirinale

Roma. Tiziano approda alle Scuderie del Quirinale con una mostra volta a celebrare il pittore veneziano. Fino al 16 Giugno si potranno ammirare quaranta opere tra le più importanti, per trovare nuovi percorsi d’analisi. Infatti, più passano gli anni più ci allontaniamo dalla base interpretativa tipica che sentiva proprie queste rappresentazioni. Ormai, ci sono sempre più persone non native di quell’epoca che vedono altro. Ed è sempre più interessante vedere come il Maestro si sia cimentato in medesimi soggetti e poterli confrontare immediatamente. La Crocifissione della chiesa dei domenicani ad Ancona, il Crocifisso dell’Escorial e il frammento di Crocifissione della Pinacoteca Nazionale di Bologna sono a disposizione della visione del pubblico. Il confronto consente a noi oggi di ragionare con le nostre categorie a distanza di molti secoli.

Molto interessante il Laboratorio d’arte per bambini e ragazzi fino ai 14 anni. Dal 10 Marzo verrà raccontato il pittore con visite e laboratorio, andando a comprendere i contrasti di colore, i dipinti con le dita, approfondendo il colore. Un laboratorio da aprire anche agli adulti. Altrettanto interessanti sono I mercoledì di Tiziano, incontri per parlare non solo del grande pittore ma anche per conoscere la sua epoca, la filosofia e la pratica artistica di un momento storico di rara importanza.

Le date (con ingresso libero fino ad esaurimento posti):

  • 13 Marzo: La pittura infinita del vecchio Tiziano
  • 20 Marzo: Una lettura degli anni giovanili
  • 27 Marzo: Tiziano tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta del ‘500.
  • 3 Aprile: X’è Tician che tiene la bandera
  • 10 Aprile: Note per una mostra
  • 17 Aprile: Tiziano sulla scena del suo tempo

Orari mostra:

  • domenica a giovedì: 10-20 continuato
  • venerdì e sabato: 10-22.30 continuato
  • biglietto: intero 12 €, ridotto 9.50 €
Giulio Romano, foto di Rodolfo Mazzoni

Giulio Romano, foto di Rodolfo Mazzoni